Cooperativismo Universale

Europee 2014. Perchè non ha vinto Grillo: paura, speranza persa, rassegnazione?

  • Categoria: Politica
  • Scritto da Roby Hood
Prev
1/2 Next »

terra 3 Tutti, i giornalisti, gli analisti politici, i cosiddetti opinion leaders, si sono scatenati a spiegare perché Grillo non sia riuscito a sorpassare il PD e vincere così le elezioni europee. Molti hanno affermato che gli Italiani si sono spaventati dalle minacce di Grillo, ma è proprio così?

T

beppe grillo4utti, i giornalisti, gli analisti politici, i cosiddetti opinion leaders, si sono scatenati a spiegare perché Grillo non sia riuscito a sorpassare il PD e vincere così le elezioni europee. Molti hanno affermato che gli Italiani si sono spaventati dalle minacce di Grillo. Si sarebbero spaventati perché Grillo sarebbe potuto diventare un dittatore. Peccato però che le dittature di destra si siano sempre affermate con l'appoggio dei militari e degli industriali, mentre quelle di sinistra si sono sempre affermate con rivoluzioni o a seguito di guerre civili. Già mi vedo Grillo sostenuto dai militari, visto che è notoriamente un fascista, o alla testa dei pericolosissimi rivoluzionari a 5 stelle rosse, perché magari, sotto sotto è di sinistra.

Gli Italiani si sarebbero spaventati anche perché Grillo minacciava che avrebbe fatto i tribunali popolari e avrebbe punito politici e giornalisti. In effetti, Grillo ha minacciato di sottoporli a giudizio, di controllare quanto guadagnavano prima di entrare in politica e quanto dopo, per vedere se gli eventuali aumenti di reddito erano congrui. Sarebbe stato istituito il "politometro". Tutti gli Italiani si sarebbero terrorizzati al pensiero di vedere i loro amati politici sotto inchiesta e accompagnati a casa con una carezza. La sola idea di vedere i politici costretti a restituire i soldi rubati ha tolto il sonno agli Italiani spaventati da tanta ingiustizia. Penso che questa debba essere proprio la spiegazione più plausibile.

Anche Grillo, a caldo, ha dato la sua spiegazione. Ha accusato gli elettori di Renzi di essere dei vecchi pensionati che hanno paura del cambiamento. Sono sicuro che Grillo lo ha detto soltanto come primo sfogo, ma non lo pensa, non posso credere che Grillo pensi che la maggioranza degli Italiani non voglia il cambiamento.

Io ho un'altra spiegazione. Premetto di non essere un pensionato, ma solo perché alla pensione non ci arriverò mai (sto precorrendo i tempi), ma sono nell'età della pensione, quindi un vecchio. Un vecchio che vuole il cambiamento, ma che questa volta non ha votato Grillo. Perché non ho votato Grillo?

Prev
1/2 Next »
Inviato: 7 Anni 5 Mesi fa da MartaRuby #54
Avatar di MartaRuby
E' ormai da anni che c'è in una buona parte del popolo una specie di rassegnazione: non cambia che politico si voti o che politico dovesse vincere, nessuno sembra voler davvero lavorare per il bene collettivo e quindi per il bene dell'Italia (e i fatti lo dimostrano).

Grillo non riuscendosi a scrollare di dosso l'immagine di comico a molti non trasmette molta fiducia (non a caso è chiamato il giullare della politica), mentre Renzi almeno dal punto di vista dell'immagine rassicura di più, e se questa possa sembrare cosa di poco conto alla fine basta per accumulare molti voti.

Inoltre, come indica l'articolo, Renzi ha espresso il volere di rinnovamenti nell'immediato e questo slogan ha un mordente incredibile sulle persone che, oramai al collasso, credono a qualsiasi cambiamento come un qualcosa di positivo, probabilmente pensano: "Peggio di così non si può andare, votiamo chi cambierà qualcosa subito"...chissà se invece non stiamo per scavare la nostra fossa definitivamente.
Inviato: 7 Anni 5 Mesi fa da BirilloM #55
Avatar di BirilloM
Sinceramente se devo dirla tutta...non sono neanche andato a votare, e questo credo sia il più grande segno di rassegnazione....ormai un politico vale l'altro, quindi perchè perdere tempo a votare?
Inviato: 7 Anni 5 Mesi fa da Mistique #56
Avatar di Mistique
BirilloM ha scritto:
Sinceramente se devo dirla tutta...non sono neanche andato a votare, e questo credo sia il più grande segno di rassegnazione....ormai un politico vale l'altro, quindi perchè perdere tempo a votare?
Non condivido mai il non andare a votare...se non si vota si perde ogni "diritto al lamento".
Se non si vota significa che:

1- Non ti interessa
2- Le cose ti vanno bene così come stanno

In entrambi i casi poi non ci si può lamentare di come vanno le cose nel paese.
Io nel mio piccolo ho espresso la mia opinione VOTANDO.
Inviato: 7 Anni 5 Mesi fa da BirilloM #59
Avatar di BirilloM
Mah, io sinceramente sono stufo.
Se per anni voti, e hai delle speranze, ma poi vedi che le cose non cambiano e anzi stanno sempre peggiorando, non credi che uno possa stufarsi?

Perchè non dovrei lamentarmi? Solo perchè non vado a votare?
Se vedo che un determinato meccanismo non funziona, perchè mai dovrei continuare su quella strada? E per questo non posso lamentarmi?
Inviato: 7 Anni 5 Mesi fa da Mistique #60
Avatar di Mistique
BirilloM ha scritto:
Mah, io sinceramente sono stufo.
Se per anni voti, e hai delle speranze, ma poi vedi che le cose non cambiano e anzi stanno sempre peggiorando, non credi che uno possa stufarsi?

Piano, anche io sono stufo di come stanno andando le cose, ma di sicuro non sto in disparte, inerme, senza dire la mia, mi faccio valere con il mio voto.

BirilloM ha scritto:
Perchè non dovrei lamentarmi? Solo perchè non vado a votare?
Se vedo che un determinato meccanismo non funziona, perchè mai dovrei continuare su quella strada? E per questo non posso lamentarmi?
:huh: Eeeeh? Appunto. Ti stai contraddicendo! A maggior ragione se quel meccanismo non funziona lo vorrai cambiare giusto?! E per cambiarlo devi andare a votare per esprimere il tuo volere!!!
Inviato: 7 Anni 5 Mesi fa da BirilloM #68
Avatar di BirilloM
Mistique ha scritto:
:huh: Eeeeh? Appunto. Ti stai contraddicendo! A maggior ragione se quel meccanismo non funziona lo vorrai cambiare giusto?! E per cambiarlo devi andare a votare per esprimere il tuo volere!!!
No, intendevo dire che il meccanismo che non funziona è proprio la votazione, nel senso che è tutto il sistema fatto di politici corrotti e magna magna, quindi se il meccanismo di votare non serve (perchè appunto c'è solo gente corrotta), non continuo su quella strada, no vado a perder tempo....mi sentirei doppiamente preso in giro.